Il mendicante

03.03.2021

Il mendicante

Fai una vita di miseria,

dettata sia dai tuoi errori sia dalla società.

Il tuo volto è rugoso e grinzoso,

segnato da un'esistenza dura e faticosa.

Cammini incerto nelle strade di grandi città,

le persone ti passano accanto,

senza notarti.

Sei invisibile agli occhi degli altri,

sei abbandonato dalla collettività.

Sei impaurito,

stanco e stremato,

giudicato dal tuo tanfo e dal tuo modo di essere.

Frughi nell'immondizia per un tozzo di pane,

per sopravvivere usi gli scarti e scorie abbandonate.

Dormi nelle stazioni,

cerchi calore nelle fogne,

il tuo letto è un lercio scatolone.

Ti addormenti,

sognando un miracolo,

domani,

forse,

qualcosa cambierà.

Copyright Nadia Arnice